giovedì, luglio 03, 2008

Wetland.. voglio feed the bird!!!

La domenica ci siamo alzate un pò più tardi del giorno prima (il che comunque significa alle 7:30). Andiamo a Wetland!!! Il che per i profani è un centro faunistico nella palude di Londra.
Il centro dista da casa mia circa 4 km, e giustamente perchè mai prendere l'autobus.... andiamo a piedi!!!
Arriviamo presto, quasi non c'è nessuno...solo che noi siamo già stanche mentre gli altri arrivano belli comodi con il pullman... grrrrr.

Appena entrate nel parco con il nostro trolley straripante di pane leggiamo il terribile cartello......... "siete pregati si non dare da mangiare agli animali".... nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo..... e noi abbiamo pagato 8 sterline a testa per entrare a "contemplare"?????? Non esiste!!!! Mia mamma cerca subito di far scivolare fuori dalla tasca un pezzo di pane ma io ligia al dovere la riprendo... ma poco a poco anche io comincio a non poterne più di vedere uccelli e voglio interagire..... così facendo finta di sbocconcellare una mela faccio scivolare piccoli pezzetti di mela nell'acqua.... hihiihi( ghigno malefico)....
Per di più io speravo di riuscire ad avvicinare qualche bel volatile, ma il parco era pieno di bambini urlanti e sporchi, che giocavano ai piccoli tarzan incuranti delle regole.... e io e mia mamma correvamo lungo i viottoli cercando di evitarli... dato che li sentivi arrivare con minuti di anticipo....

Finito di visitare il parco, che di per sè è abbastanza grande, i miei piedi cominciano a cedere...... ma è tempo di pappa così decidiamo di andare a mangiare il "sunday Roast" che latro non è che l'arrosto della domenica. ( detto così sembra pure dispregiativo). Non ho mai ben capito perchè qui l'arrosto lo fanno solo la domenica... mah.
Cmq ci infiliamo in un bel pub, The Red Lion, In Castelanu road.... e ordiniamo due sunday roast con yorkshire pudding, due pinte ( anzi una e mezza perchè mamma non regge l'alcool) di Real Ale e due dolci.

Per informazione la Ale è la tipica birra inglese, non viene gassata e viene trasportata in barili non sotto pressione... perciò quando te la servono devono pomparla letteralmente fuori e la birra è senza schiuma e non molto fredda.
Quella che abbiamo bevuto noi è la London Pride, fatta tra l'altro non lontano da dove vivo.
Dopo esserci rimpinzate di carne e birra ci approcciamo ai nostri dolci... che come sempre sono estremamente dolci e corposi.... e come sempre non riusciamo a finirli.....
Torniamo verso casa... ma la birra fa il suo effetto così dobbiamo fermarci in un bar qualunque, ordinare un caffè e fiondarci nel bagno.
Sistemato tutto ciò, siamo andate sul ponte di hammersmith a finire il pane che non avevamo potuto usare a wetland.
Così delle oche canadesi si sono pappate tutto il pane e anche il sandwich al salmone che avevo nello zaino dal giorno prima (gnam!).
Sulle rive c'erano due cacciatori di tesori che scavavano nel puzzolente fango del Tamigi per poi trovare chissà che cosa.... mah!

1 Commento:

Blogger Super Raffa dice...

Ciao Vale...
sono qui davanti al mio computer che guardo il canale aspettando la pausa pranzo!!
Come va la?? Belle gite che ti stai facendo!!!
Io sono sempre più scoglionata...ma tanto!Mi sa che sono nel posto sbagliato!
Bene tra poco avrò la chiavetta per internet e cosi ci si sente più spesso!!!
Dimenticavo la mia Petra e il mio Pavel...in due settimane hann preso due uccelli!!! Sono due killer!!!
Un bacio grande raffa

06 luglio, 2008 13:11  

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home